Ipnosi rapida: di cosa si tratta?

Avete mai sentito parlare di ipnosi rapida o ipnosi istantanea? Si tratta di una delle forme di induzione ipnotica più spettacolari, che suscita emozioni molto forti sia in chi la vive in quanto diretto interessato, sia per chi assiste a una seduta.ipnosi-rapidaRiesce a sorprendere enormemente per la rapidità di azione, che porta addirittura a credere alle persone che l’ipnotista abbia una sorta di potere magico in grado di infondere uno stato di estremo rilassamento. In realtà chi pratica questa tecnica di ipnosi non ha nessun tipo di potere magico, piuttosto è in grado di captare velocemente i segnali, indice di un’alterazione della coscienza del ipnotizzato, tale da essere sfruttati al meglio. Ma cosa succede a chi si sottopone a una seduta di ipnosi rapida? Fondamentalmente, l’ipnotizzato sentirà tutta la muscolatura cedere, rimanendo totalmente inerte e con una coscienza piuttosto alterata. C’è da aggiungere che, una volta avvenuto lo stato di trance ipnotica, sarà compito dell’ipnotista far sì che l’ipnotizzato rimanga tale per il tempo stabilito: se non opererà nella giusta maniera, infatti, i sensi torneranno velocemente alla loro funzione naturale.

La tecnica più comune di ipnosi istantanea sta nel dare la mano alla persona che dovrà essere ipnotizzata, cercando di mantenere un contatto molto lungo. Sarà importante mantenere una linea diretta tra gli sguardi dell’operatore e dell’ipnotizzato che sentirà la mano libera dell’ipnotista dietro al collo. A quel punto verrà impartito l’ordine di dormire e all’ipnotizzato cadrà la testa in avanti, verso il basso.

Leggere un altro articolo sul tema: ipnosi rapida.