Registrazione domini: tutti i passi per non perdersi

Se è la prima volta che vi trovate nella situazione di dover registrare un dominio e non sapete da che parte rifarvi, non disperate: siamo qui per questo.

4 passi per la registrazione di domini

La registrazione di domini altro non è che il primo passo da compiere per aprire un sito web.

Il primo passo da compiere in assoluto è quello di scegliere un nome e controllare che sia libero e con l’estensione che ci interessa (.it, .com, .net). Innanzitutto ricordatevi che il nome deve essere descrittivo di ciò che volete fare e che deve rappresentarvi al meglio: è questa la parte più complicata della registrazione domini.

Una volta fatta la vostra scelta dovrete controllare che sia libero e potete farlo direttamente sul sito sul quale vorreste registrare il vostro dominio: vi verrà detto immediatamente se è disponibile oppure no.

A questo punto scegliamo l’estensione per poter procedere alla registrazione domini. Questa è una scelta che dovremo compiere in base alle nostre necessità: .com se parliamo di una attività commerciale, .net se si tratta di un network, .org per un’organizzazione e così via. Si tratta anche in questo caso di una scelta qualificante per il vostro progetto web, quindi va necessariamente tenuta in considerazione per in incorrere in banali errori di giudizio. Ovviamente non è una regola assoluta, anzi: se siete coraggiosi potrete anche decidere di “giocare” con le estensioni creando giochi di parole quali ad esempio piano.bar o cose simili.

Questi sono i passi fondamentali per la registrazione domini. Il passo successivo sarà scegliere l’hosting ma è tutta un’altra storia.

Un certificato SSL Secure Sockets Layer è un protocollo progettato per consentire alle applicazioni di trasmettere informazioni in modo sicuro e protetto. Leggi di piu …