Lo spazzaneve Troy Bilt Storm 2410 è resistente

Non appena il Troy-Bilt 2410 Storm è arrivato, è stato messo al lavoro per reclamare il mio vialetto. Ho lavorato nei mucchi di neve ghiacciata e alla fine ho recuperato tutto il mio vialetto. Uno spazzaneve può dirigere la neve dove vuoi eliminando i cumuli. Questo spazzaneve è ottimo per gli inverni di Chicago.

L’anno scorso abbiamo provato lo Storm Tracker 2690 XP, che è la Cadillac degli spazzaneve. Il Troy Bilt Storm 2410 è uno spazzaneve di base a 2 stadi. Quando la tua macchina a singolo stadio non spazza o sei incline alle derive, vorrai ottenere un 2° stadio. Taglia gli accumuli come il burro e il 2140 ha persino dei supporti per aggiungere il taglia accumuli. Il Troy Bilt Storm 2410 taglia per una larghezza di 60 cm, nella sua presa alta 53 cm. La qualità di questa macchina è buona. Grandi strisce riflettenti sono una bella aggiunta di sicurezza e il lavoro di verniciatura urla visibilità. Questo è buono perché molto spesso ti giri per la strada.

Un motore Troy-Bilt da 179cc alimenta il Troy Bilt Storm 2410. Questa è la nostra seconda esperienza con un motore Troy-Bilt e siamo molto colpiti. Sono più silenziosi dei motori Snow King e partono molto più facilmente. Per quelli di voi che hanno bisogno del trattamento principessa ha anche una partenza elettrica. Era uno scherzo, ma per le persone anziane la partenza elettrica è semplicemente fantastica e ti salva. Il motore ha un tubo di scarico dell’olio dedicato per rendere la manutenzione un gioco da ragazzi. Un grosso serbatoio in metallo da 2 quintali ti manterrà a lungo al lavoro. 7 marce avanti e 2 retromarcie azionano gli pneumatici da 33 cm x 10 cm. Hanno una trazione impressionante grazie alla tecnologia X-Trac e AWD. L’unità può anche essere facilmente spinta in avanti o indietro manualmente, il che accelera notevolmente le cose in aree ristrette.

https://www.youtube.com/watch?v=8rcO9KkRY4Q

Lo scivolo ha una maniglia rotativa manuale per la direzione. Viene anche regolato manualmente per l’altezza. Le trivelle in acciaio seghettato da 30 cm attraversano la neve e il ghiaccio più duri. L’operazione del secondo stadio è fluida e non abbiamo riscontrato alcun intasamento nello scivolo.